06/07/2023

Notizie dell'orrore

Super Dark Times (recensione del film)

COMPLOTTO : Quando un gruppo di adolescenti di una piccola città prende la decisione sconsiderata di giocare con una spada da samurai, si innesca una catena di eventi che distruggerà le loro vite.

REVISIONE : Se non ne sapessi niente TEMPI SUPER BUCHI a parte il titolo, è un film che passerei senza dare troppa considerazione. SUPER DARK TIMES, che mi suona come qualcosa di carino che avrebbe dialoghi fastidiosi che si sforzano troppo di suonare alla moda e moderno. Giudicando il film dal titolo, lo giudicherei tutto sbagliato, e scegliendo di non guardarlo mi sarei perso uno dei migliori film dell'anno.

Questo film non sta cercando di essere alla moda e moderno; in effetti, la storia che sta raccontando non è nemmeno moderna. È ambientato nel 1995. In quest'epoca in cui l'accesso a Internet era ancora raro e dovevi chiamare i tuoi amici su rete fissa, gli adolescenti di provincia al centro della storia, quando ci vengono presentati per la prima volta, vivono ciò che potrebbe di più essere chiamato con precisione 'tempi super stupidi'. Mentre i migliori amici Zach (Owen Campbell) e Josh (Charlie Tahan) escono con i loro amici Daryl (Max Talisman) e Charlie (Sawyer Barth), fanno cose con cui la maggior parte degli spettatori può probabilmente identificarsi, soprattutto se, come me, anche adolescenti negli anni '90. Mettono in TV il canale porno criptato, discutono delle ragazze con cui vanno a scuola, discutono dei meriti di Silver Surfer e The Punisher, parlano di 'quella scena' in TRUE LIES e si confrontano con imbrogli casuali mentre vagano senza meta per la città.

Un pomeriggio noioso, i bambini mettono le mani su una spada da samurai e, naturalmente, decidono di giocarci. So che io e i miei amici avremmo sicuramente giocato con una spada da samurai se ne avessimo una. Lo so perché avevamo accesso a un machete, e con quell'aggeggio abbiamo fatto a pezzi un po' di roba, senza pensare alla possibilità che uno di noi potesse rimanere gravemente ferito da un semplice incidente con quella lama affilata. Un incidente come quello che accade in SUPER DARK TIMES.

Mentre guardavo lo spettacolo del film, ho avuto una sensazione di terrore per l'intero primo atto. Anche se mi piaceva guardare i bambini vivere esperienze con cui potevo relazionarmi, sapevo anche che le cose sarebbero andate terribilmente male. Questo è un thriller, dopotutto. Stava arrivando qualcosa di terribile, qualcuno si sarebbe fatto male e non volevo che accadesse. Non volevo che succedesse niente di male a questi ragazzi, ed ero preoccupato per chi avrebbe avuto la peggio. Ero preoccupato per il gruppo di quattro, così come per Allison (Elizabeth Cappuccino), la ragazza che piace a Zach e Josh.

Succedono cose brutte. Le cose si fanno oscure. Comportandosi come fanno gli adolescenti, i bambini hanno un incidente con quella spada da samurai e il loro mondo gradualmente va in pezzi da quel momento in poi. Il resto del film è in gran parte portato sulle spalle di Zach, mentre lo vediamo mentre cerca di affrontare ciò che è successo, vivendo in uno stato di paura, paranoia e rimpianto. È sconvolto per quello che è successo, ha paura che lui e i suoi amici si mettano nei guai, è tormentato dagli incubi.

Con il film così incentrato su Zach, possiamo vedere buona parte della sua vita familiare con sua madre single Karen (Amy Hargreaves). Karen è una mamma fantastica e amorevole e Hargreaves fa un lavoro fantastico nel ruolo. È stato interessante per me vedere Hargreaves nel ruolo di genitore; dal momento che non sono su Homeland o 13 Reasons Why, conosco principalmente l'attrice da quando ha interpretato l'interesse amoroso adolescenziale nel film dell'orrore SCANSIONE CEREBRALE , uscito l'anno prima dell'ambientazione di questo film.

La mia sensazione di terrore si è dispersa durante la parte centrale del film, ma è tornata forte verso la fine, quando alla fine le cose peggiorano ulteriormente per questi personaggi che avevo immaginato o previsto. Questo film è stata per me un'esperienza da vedere sulle montagne russe. Ho trovato che ricordasse in qualche modo RIVER'S EDGE, anche se questi personaggi sono molto più semplici delle persone in quel film.

SUPER DARK TIMES segna il debutto alla regia di Kevin Phillips e per un primo film è davvero incredibile. Sarà interessante vedere dove andrà Phillips da qui, perché l'ha buttato fuori dal parco la sua prima volta alla battuta. È stato aiutato dal direttore della fotografia Eli Born, che ha catturato alcune bellissime immagini. Adoro l'aspetto di questo film e della piccola città in cui è ambientato. Al di sopra di queste immagini c'è la colonna sonora composta da Ben Frost, e anche se non ero così innamorato dei suoni che Frost mette sopra i momenti più intensi, nel complesso ho piaceva la sua musica.

Phillips ha anche assemblato un ottimo cast per dare vita ai personaggi. Non c'è stato un brutto momento con nessuno di loro. Ciascuno degli attori ha abitato pienamente i propri ruoli e ha fatto sentire i propri personaggi come persone reali a cui sono cresciuto rapidamente. Questi personaggi e scenari sono stati scritti abbastanza bene da Ben Collins e Luke Piotrowski, che in precedenza hanno co-scritto il V/H/S spin off Sirena , un tipo di film molto diverso.

Accattivante, emotivamente coinvolgente, elettrizzante, inquietante e reale, questo film è un risultato straordinario per tutte le persone coinvolte.

Lovechika-News

Aggiornamenti quotidiani su film e notizie TV, tutte le ultime recensioni di film, trailer di film, date di uscita, poster e altro ancora

Immagine

Karl Urban parla dei fan che vogliono che venga scelto come Wolverine del MCU

© Lovechika-news.com.