02/02/2023

Notizie di film

Recensione: 24 ore di vita

COMPLOTTO: Un assassino cerca vendetta dopo che gli è stata data una seconda possibilità di vita.

REVISIONE: JOHN WICK ha presentato un'opportunità unica per attori famosi che hanno almeno un po' di volontà di eseguire le proprie acrobazie. Abbiamo avuto Keanu Reeves ovviamente, e la scorsa estate Charlize Theron era una BIONDA ATOMICA. Perché non provare qualcuno come Ethan Hawke ? L'attore non è un completo estraneo ai film d'azione, quindi ha senso dargli la possibilità di prenderlo a calci in culo. In 24 ORE DI VIVERE, gli viene data questa opportunità. Non diversamente da Wick, questo nuovo thriller coinvolge un esperto di acrobazie alla regia, questa volta lo è Brian Smrz , un uomo con un curriculum davvero impressionante come coordinatore degli stunt e altro ancora. Il 'Travis Conrad' di Hawke è un eroe nuovo di zecca di cui non vediamo l'ora di vedere continue avventure? Non ci conto.

  ethan hawke rutgher hauer 24 ore per vivere qing xu brian smrz paul anderson azione 2017

Travis Conrad (Hawke) ha perso tutto ciò che aveva quando la sua famiglia è stata uccisa. Sembra che questo ex agente della CIA non volesse continuare quella vita, e sì, i piani alti non gli permetteranno di mollare. Dopo la tragedia, viene convinto ad accettare 'un ultimo lavoro' dal suo ex compagno e amico Jim Morrow (Paul Anderson). Poi si ritrova alla mercé di un misterioso agente dell'Interpol di nome Lin (Qing Xu) che sta proteggendo un informatore - uno che gli è stato assegnato di perseguire. Lo scontro lo lascia sulla porta della morte - beh, in realtà lo lascia morto.  Tuttavia, a Conrad viene data una seconda possibilità sperimentale; una che offre alcuni ostacoli da superare e alcuni culi Travis scopre presto che ha solo ventiquattro ore per completare una storia cliché di vendetta e redenzione.

24 ORE PER VIVERE non è necessariamente un film terribile. Tuttavia, non è nemmeno molto buono. Cominciamo con il cattivo. Se stai cercando qualcosa di fresco, qui non troverai nulla di nuovo. La sceneggiatura, scritta da Jim McClain, Zach Dean e Ron Mita segue le compagnie di genere in modo prevedibile. La famiglia uccisa, un eroe solitario in cerca di vendetta e una donna misteriosa di cui non siamo sicuri se dovremmo fidarci. Anche se questo ha anche un pizzico di fantascienza, ma anche quello non sembra affatto originale. La storia è quanto più generica puoi ottenere, non riuscendo a creare una vera suspense sul fatto che Conrad sarà in grado o meno di trovare uno scopo ed eliminare i cattivi.

Direttore Brian Smrz riesce a regalarci un paio di momenti decenti mentre affrontiamo questo thriller d'azione. L'aspetto del film è sicuramente competente, ma è anche un po' lento quando le auto non sfrecciano lungo la strada. Tuttavia, quando i motori sono su di giri, puoi trovare un paio di solidi inseguimenti in auto e sequenze di acrobazie. È difficile dire quanta parte del lavoro acrobatico svolga effettivamente Hawke, ma sembra abbastanza naturale affrontare tutto. E con le acrobazie pratiche, aggiunge un po' di brivido o due ogni volta che un gruppo di macchine si scontrano l'una contro l'altra. A parte questo, il film raramente supera il budget limitato. Tuttavia, puoi sicuramente vedere cosa porta il signor Smrz in tavola quando si tratta di azione.

  ethan hawke rutger hauer paul anderson qing xu brian smrz 24 ore al live action 2017

Il molto talentuoso Ethan Hawke dà una buona prestazione nel ruolo di protagonista. L'attore gestisce il lavoro acrobatico apparentemente bene e ti fa anche preoccupare leggermente di quello che gli succede. È stato anche divertente vederlo interpretare il leggendario Ruther Hauer , che assume un piccolo ruolo di suocero di Travis. Anche l'attore inglese Paul Anderson offre un solido supporto come ex partner di Conrad. Il cast è migliore di quanto ti aspetteresti, ma non può salvare la monotonia occasionale che indugia durante questa funzione di novanta minuti.

Se ci fosse stata un po' più di originalità nella sceneggiatura, e forse un po' più di un aspetto elegante, 24 ORE DA VIVERE avrebbe potuto essere abbastanza buono. Eppure si accontenta semplicemente di intrattenere occasionalmente. Le acrobazie pratiche sono ben apprezzate e Ethan Hawke riesce a darci un eroe carismatico. Tuttavia, con la sua trama fragile e le sequenze occasionalmente prive di ispirazione, a parte il lavoro acrobatico, tutto ciò che hai è un film d'azione generico che raramente supera la storia non ispirata. Anche se, per alcuni fan, potrebbe valere la pena dare un'occhiata semplicemente a Hawke e un paio di fantastici set d'azione.

Lovechika-News

Aggiornamenti quotidiani su film e notizie TV, tutte le ultime recensioni di film, trailer di film, date di uscita, poster e altro ancora

Immagine

La formazione del Fantastic Fest 2022 include Smile, The Menu, Bones & All, V/H/S/99

© Lovechika-news.com.