02/02/2023

Notizie dell'orrore

La pecora nera: Piranha 3DD (2012)

LA PECORA NERA è una rubrica continua con diverse interpretazioni di film che o lo sceneggiatore odiava, ma che la maggior parte degli appassionati di cinema amava, o che lo sceneggiatore amava, ma che la maggior parte degli altri detestava. Speriamo che questa colonna promuova discussioni costruttive e alimentate da geek. Immergiti!

PIRANHA 3DD (2012)

REGIA DI JOHN GULAGER

Bene amici, vi prego di assecondarmi mentre tento l'impossibile compito di difendere - con mezzo cuore e faccia storta - l'apparentemente irredimibile John Gulager schlock-fest PIRANHA 3DD ( GUARDALO QUI / PROPRIO QUI ). Un compito erculeo, lo so, ma nonostante tutti i pezzi di cacca fumanti lanciati contro il film nel corso degli anni, in realtà penso che il film abbia un colpo peggiore di quanto meriti. Va bene forse merita non è la parola giusta, dato che nessuno con due occhi può definirlo un film neanche lontanamente bello, ma dato il suo titolo salace classificato X, le riprese del film di tre settimane e un quinto del budget del suo predecessore sdolcinato e sopravvalutato del 2010, Direi che il film è più una parodia fraintesa, più simile a una voce di SCARY MOVIE che dire una specie correlata all'originale di Joe Dante.

Questo significa che il film è lontanamente buono? Affatto. Ma è più divertente di quanto gli sia stato dato credito, in particolare considerando il tempo e le risorse che ci sono voluti? Devo dire di sì, potrebbe essere. Ora, è importante notare che non ho mai visto il film nel formato 3D in cui è stato girato, quindi non posso onestamente valutare seriamente quell'aspetto tecnico del film, sebbene sia facile, anche senza le sfumature 3D , per individuare dove la tecnologia viene applicata male. Tuttavia, per un film B horror estivo zoppo, PIRANHA 3DD è una pecora nera, se mai ce n'è stata una!

Cominciamo con il pedigree, vero? Chiunque abbia visto i film FEAST di John Gulager - certamente un periodo molto migliore (l'originale, comunque) - avrebbe dovuto sapere, almeno in termini di tono insipido di umorismo grossolano e orrore macabro - cosa aspettarsi quando ha ottenuto il compito di dirigere PIRANHA 3DD. Lo stesso vale per gli scrittori Marcus Dunston e Patrick Melton, che hanno creato un'industria artigianale spingendo la busta grafica con l'unico intento di farti urlare in risposta all'orribile istrionismo visto nelle loro varie voci di FEAST, SAW e THE COLLECTOR. Questi tizi si crogiolano nella pura scoria di livello B, qualcosa che penso che il pubblico in generale non si sia reso conto di entrare.

Naturalmente, uno dei primi errori sarebbe confrontare il film con la versione esagerata del 2010 di Alexandre Aja, che era un film in studio molto più costoso realizzato per cinque volte la quantità di 3DD. Il film di Aja è costato 24 milioni di dollari e ha beneficiato della prima troupe KNB FX di Greg Nicotero, mentre quello di Gulager è costato 5 milioni di dollari ed è stato girato in soli 25 giorni. Con la maggior parte del budget sicuramente destinato a star come David Hasselhoff, Gary Busey, Ving Rhames, Christopher Lloyd, David Koechner, ecc., Gulager è stato probabilmente lasciato con pochi soldi per FX, quindi in molti casi ha optato per il lavoro pratico dei burattini. Prendo atto questo perché è sempre importante contestualizzare il tempo e le risorse di un film prima di giudicare i risultati meritori o meretrici. Nel caso di 3DD, i risultati hanno portato il film nella classifica Bottom 100 di IMDB, classificandosi al 79° posto con un punteggio di 3,7, posizionandosi accanto al remake di THE FOG, MAC AND ME, FLINTSTONES VIVA ROCK VEGAS e THE LOVE GURU. Il film vanta anche una patetica valutazione di Rotten Tomatoes del 14% e un Metascore di 24/100. È quanto di più triste possibile!

Ora ecco perché quella valutazione è completamente sbagliata. La prima è la protagonista femminile Danielle Panabaker, a cui è praticamente impossibile non piacere. Nonostante l'insulsa trama di PIRANHA 3DD - che comprende semplicemente una festa estiva completamente nuda sul Lago Vittoria invasa da un piranha mutante rozzo e dentato - Panaker nei panni di Maddy è l'antitesi del costume da bagno finto fantascientifico in bikini dal seno salino modelli che popolano lo scenario. In effetti, il fascino di PIRANHA 3DD ha ben poco a che fare con la nudità insapore giovanile e del secondo anno e l'oggettivazione femminile. Il divertimento deriva dal fatto che i realizzatori sanno benissimo quanto sia stupido il materiale, e invece di allontanarsi da esso, si appoggiano eccessivamente e lo abbracciano con il fervore risibile di un cartone animato di Adult Swim. Ho detto che confrontare il film con quello di Aja è stato un errore, ma manteniamolo strano, Panabaker è una protagonista di gran lunga migliore con molto più talento recitativo della modella pin-up Kelly Brooke o della pornostar Riley Steele. Mi ricordi dove sono le loro carriere adesso?

Se visto prima come una commedia satirica da cartone animato e poi come una festosa macellazione subacquea, il film diventa molto più perdonabile. Il titolo 3DD avrebbe dovuto suggerire la natura sciocca del film con Gulager che incanala chiaramente i suoi imbrogli soft-core di Jim 'POPATOPOLIS' Wynarski destinati a guadagnare prima risate e poi spavento. In termini di ciò che funziona in questo senso, secondo me, include l'unica scena principale di Christopher Lloyd, la scena del piranha-boner-chomping, e il mio preferito, Ving Rhames su qualche ilarità 'dammi le gambe' che induce una risatina calorosa ogni volta che lo vedo. Scavo anche l'ultimo massacro del parco acquatico in cui un'ondata di muti e arrapati giovani abitanti viene brutalmente mandata in un litorale rosso sangue che ricorda l'apertura di SAVING PRIVATE RYAN. Poiché c'è così poca storia e trama di cui preoccuparsi (a parte la sicurezza di Maddy), diventa quasi un caso in cui fai il tifo per il pesce per masticare brutalmente tutti i giovani punk sgradevoli e misogini quanto disumanamente possibile.

Ora, non c'è modo che io possa difendere l'inclusione di The Hoff in questo film, poiché si è ridotto a interpretare la sua battuta controproducente mentre ricrea il suo personaggio di Baywatch in un ovvio lampo in stile Wayans Brothers. Mi piace la parte in cui continua ad avvertire lo sconsiderato 'Ginger Little Moron' che alla fine si fa mozzare la testa da un piranha volante davanti al viso di sua madre, ma questo è tutto. Questo è puro umorismo mordente di Melton/Dunstan/Gulagar proprio lì. E il modo in cui Ving Rhames interpreta la sua parte è davvero comico. Le sue letture lacrimose e l'eroico gesto finale di allacciarsi le gambe della pistola (creato in una notte, bada bene) e fare balistica Cherry Darling su una piscina piena di 'piranha ambulanti' sono interpretati così onestamente con una faccia così seria che non non riesce a suscitare la reazione prevista: risate strabilianti.

Onestamente, direi che il problema più grande con PIRANHA 3DD è l'editing increspato e spiacevole. Prendi questo. Il film è stato montato da tre persone diverse, tutte piuttosto inesperte all'epoca e nessuna delle quali aveva lavorato insieme prima. 3DD è stato solo il secondo film dell'editor Martin Bernfeld dietro MOB TIES nel 2010. Il fratello di Patrick Lussier, Devin, ha montato DRIVE ANGRY solo prima di 3DD (i suoi unici due crediti di montaggio della sua carriera). Solo Kirk Morri (FEAST) ha avuto una vera esperienza e una storia lavorando con Gulager, sebbene la maggior parte dei suoi crediti di montaggio appartengano a una serie di sequel horror diretti al video. Credo davvero che con un editor migliore, PIRANHA 3DD sarebbe un'esperienza complessiva molto più piacevole. Troppo spesso il film viene tagliato a un ritmo nauseante alla rinfusa che alla fine si aggiunge a un lungometraggio di 70 minuti che sembra troppo leggero per lasciare un'impressione duratura. Come la produzione complessiva stessa, il montaggio sembra troppo affrettato.

Senta, non posso arrivare a definire PIRANHA 3DD un buon film, ma posso esprimere la mia opinione che non è così male come si crede. Inferno, il film è stato proiettato solo in 75 sale in tutta l'America, guadagnando circa il 97% dei suoi 8 milioni di dollari incassati in tutto il mondo all'estero, principalmente in Malesia. Il film era sempre destinato a una ricezione diretta su disco, o simile a un originale SyFy horror a buon mercato. Non puoi dirmi che nessuno di quei giunti PIRANHACONDA, SHARKTOPUS o SHARKNADO sia migliore di 3DD. Certo, quest'ultimo aveva il doppio del budget, ma comunque. PIRANHA 3DD è pessimo, non c'è dubbio, ma con la giusta mentalità di dare la priorità alla burla farsesca rispetto al terrore terziario, sapendo chi ha realizzato il film con il tempo e i soldi limitati, il track record degli sceneggiatori, ecc., sì, PIRANHA 3DD è una pecora nera di un film di serie B senza gloria!

Lovechika-News

Aggiornamenti quotidiani su film e notizie TV, tutte le ultime recensioni di film, trailer di film, date di uscita, poster e altro ancora

Immagine

Luke Cage: Mike Colter afferma di non aver ottenuto la chiusura dopo la cancellazione di Netflix

© Lovechika-news.com.